De Magistris: ecco perchè non sarò ai funerali di Salvatore

“Il solo dubbio di “imporre” la mia presenza, in un momento già così tragico, è sufficiente ad escluderla”.

morto-salvatore-giordanoNapoli, 15 luglio – Con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, Luigi De Magistis spiega a quanti si sono indignati e ai tanti che lo hanno invitato a cambiare idea, il perchè della sua assenza ai funerali di Salvatore Giordano, il 14 enne ferito a morte dalla caduta dei calcinacci della Galleria Umberto I di Napoli. De Magistris ribadisce che è “una questione di sensibilità, umana e politica” ed “Oggi non deve esserci spazio per nessuna altra emozione che per il dolore dei familiari”.

Ecco il post integrale:La decisione di non prendere parte alle esequie del piccolo Salvatore è per me molto dolorosa. Questa tragica morte, infatti, ha sconvolto tutta la comunità napoletana. La città da giorni è profondamente scossa. Lutto cittadino, partecipazione commossa, annullamento di significativi impegni istituzionali per rispetto e vicinanza a Salvatore e alla sua famiglia. Eppure la canea mediatica sollevatasi in queste ultime ore non può fare escludere che la mia presenza possa provocare turbamento in un giorno in cui la comunità si stringe in questa cerimonia drammatica.

Oggi – continua il sindaco – è il giorno dell’ultimo saluto a Salvatore, da parte delle persone che lo hanno amato e lo amano, della sua comunità. Ritengo pertanto che la non partecipazione sia una forma di rispetto verso gli stessi, sebbene forse superficialmente non comprensibile. Oggi non deve esserci spazio per nessuna altra emozione che per il dolore dei familiari verso cui, prima di tutto da genitore, nutro la più assoluta vicinanza. Ne ritengo si possa fare il paragone con altre tristi circostanze, che mi hanno visto presente, in quanto il presupposto stesso della mia odierna assenza – cioè il dubbio di provocare un turbamento – allora non sussisteva. È una questione di sensibilità, umana e politica: anche il solo dubbio di “imporre” la mia presenza, in un momento già così tragico, è sufficiente ad escluderla.

Lascia un commento

quindici − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.