Assassinato uno dei soci del parco acquatico Magic World

Il cadavere è stato ritrovato da un extracomunitario in una strada sterrata

CesareBasileGiugliano, 15 luglio – E’ stato ritrovato sulla Domitiana il cadavere di Cesare Basile, di anni 68, uno dei soci del parco acquatico Magic World. A quanto risulta dai primi rilevamenti, l’uomo è stato colpito due volte al volto ed una al collo, probabilmente con una calibro 22.

Il corpo è stato segnalato da un extracomunitario lungo una strada sterrata,  in via Domiziana.

Secondo la prima testimonianza offerta dall’ex assessore provinciale al Turismo, Di Guida, che era con la vittima poco prima della sua scomparsa, Basile avrebbe dovuto incontrare di lì a poco il figlio ed un commercialista, nei pressi della Cumana della Domitiana. Cesare Basile era molto conosciuto nella zona per le sue attività imprenditoriali nelle località di Varcaturo e Licola.

Sull’omicidio indaga al momento la polizia di Giugliano, coordinati dal Commissario Pasquale Trocino.

FOTO: tratta da ilmattino.it

Lascia un commento

20 − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.