Caserta, vandali nella sede scout: postano le foto su Facebook e vengono fermati dai Carabinieri

Dopo aver distrutto la sede scout postano le foto su Facebook per vantarsi con gli amici.

bulli facebookCaserta, 19 luglio – Ai Carabinieri hanno confessato di averlo fatto per noia. Dieci ragazzini di età compresa tra i 14 e i 15 anni sono stati identificati dalla compagnia di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta, per gli atti vandalici compiuti all’interno della locale sede scout. I bulletti figli di papà, annoiati, hanno compiuto più di una bravata danneggiando ogni cosa gli capitasse a tiro presente nella sede e immortalando il tutto con scatti pubblicati come trofei su vari social network.

Le foto degli arredi imbrattati di vernice, sono finite subito su Facebook postate dagli stessi vandali. I dieci, tutti figli di professionisti della zona, hanno anche aperto un container che fungeva da deposito presente nel cortile, rovistando e mettendo a soqquadro il contenuto di ogni pacco trovato. L’indagine dei carabinieri è stata avviata dopo la denuncia del responsabile della sede. I ragazzini sono stati individuati proprio grazie alle foto postate su Facebook. I genitori dei ragazzi ora saranno chiamati a risarcire i danni causati da quei figli malati di protagonismo e di noia.

Lascia un commento

3 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.