De Blasio a Capri, il sindaco di New York è in vacanza sull’isola azzurra e sarà in visita a Napoli

Nei prossimi giorni sarà a Napoli e nella sua città d’origine, Sant’Agata dei Goti (BN)

(ANSA) - CAPRI, 21 LUG - Il sindaco di New York, Bill de Blasio, appena sbarcato a Capri con la famiglia.Napoli, 22 luglio – Vacanze capresi per il primo cittadino della grande mela, Bill De Blasio e per la sua famiglia. Il sindaco di New York è arrivato  a Capri nel tardo pomeriggio di ieri, sbarcando dal catamarano Andromeda della Snav proveniente da Napoli all’incirca alle 19,00, accompagnato nel suo viaggio dalla moglie Chirlane ed i figli Dante e Chiara.

“Sono sicuro che sarà una bellissima vacanza, questa è la seconda volta che vengo a Capri, però è la prima volta da sindaco” ha commentato De Blasio sul molo di Marina Grande salutando con strette di mano e sorrisi cordiali i turisti che lo hanno incrociato.

Il sindaco newyorkese di origini italiane, precisamente di Sant’Agata dei Goti, in provincia di Benevento, è stato eletto il 6 novembre scorso con oltre il 73 per cento dei consensi. De Blasio, primo sindaco democratico dopo vent’anni di leadership repubblicana, da subito ha messo in luce la sua discendenza, salutando la sua terra d’origine in italiano nel giorno della sua vittoria politica.

De Blasio trascorrerà due giorni di vacanza a Capri con la famiglia, scortato e protetto da un servizio d’ordine congiunto tra uomini della security italiana ed americana. Ad attenderlo al molo al suo arrivo c’era il servizio d’ordine della Capitaneria di Porto coordinato dal tenente di vascello Dario Gerardi. La famiglia De Blasio soggiornerà in un piccolo albergo ad Anacapri, precisamente a Casa Mariantonia, in via Orlandi. Prima di raggiungere l’isola azzurra, nella mattina il sindaco ha visitato Roma. Il tour italiano continuerà con tappe a Napoli, Sant’Agata dei Goti (Benevento) e Venezia.

Dichiaratamente tifoso del Napoli calcio, ha voluto trascorrere le sue vacanze estive in uno dei posti più belli al mondo, Capri, in cui la tradizione napoletana culla il viaggiatore di passaggio con i suoi profumi e la solarità della gente, un’isola che incanta per le sue meraviglie paesaggistiche e per la vivacità e l’allegria che si respira tra capresi e turisti.

Lascia un commento

15 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.