Scavi di Ercolano, riapre l’ingresso in corso Resina

Dopo l’eccezionale bomba d’acqua è stato riaperto l’ingresso degli scavi di corso Resina.

scavi ercolanoNapoli, 26 luglio – Riapre l’ingresso degli scavi di Ercolano in corso Resina, chiuso dopo la “bomba d’acqua” del 16 giugno scorso, che provocò molti danni al patrimonio archeologico e alle strutture del viale di accesso.

La riapertura è stata possibile grazie allo sforzo della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e del Comune di Ercolano. Corso Resina è dunque ora percorribile per i visitatori e agevolerà il flusso turistico verso il cuore commerciale della città moderna.

Il parco attrezzato resterà invece chiuso al pubblico fino a quando la Soprintendenza non avrà realizzato tutte le opere ritenute necessarie dai propri tecnici.

Si garantisce un presidio fisso della polizia locale all’ingresso di Corso Resina.

Lascia un commento