Portici, regolamento di conti: ucciso per errore un uomo di 75 anni

L’uomo era uscito per delle commissioni ed è stato freddato con un colpo alla testa

agguatoPortici, 29 luglio – Un uomo di 75 anni, padre di sei figli, ha perso la vita questa mattina a Portici, in via Scalea, poco dopo le 11.30 a causa di un regolamento di conti, in cui è stato erroneamente coinvolto.  Colpito alla testa, è morto sul colpo e non c’è stato nulla da fare.

Secondo le prime ricostruzioni, 4 uomini a bordo di due scooter si sono affrontati durante un inseguimento e da una pistola a tamburo sono stati esplosi 4 colpi, di cui uno ha colpito alla testa il pensionato che si trovava lì per caso.

Dal primo momento è risultato chiaro che si trattasse di un errore, dal momento che la famiglia Bottaro non aveva alcun precedente con la giustizia. Sul caso indaga il pm della Dda di Napoli, Claudio Siragusa.

FOTO: tratta da ilmattino.it

Lascia un commento