Napoli, giovani medici neo abilitati occupano la sede dell’Ordine

Chiedono chiarezza sul loro futuro occupazionale

occupazione mediciNapoli, 29 luglio – Giovani medici neo abilitati hanno occupato, nella giornata di ieri, la sede dell’Ordine dei Medici di Napoli per attirare l’attenzione sui problemi occupazionali e conto le politiche nazionali sulla Sanità. 

La protesta ha lanciato il suo tam-tam in rete, su Twitter, con gli hashtag  #noiceneoccupiamoetu” e “#occupiamoil28luglio” raccogliendo un centinaio di adesioni per l’occupazione simbolica della sede dell’Ordine e questo perchè – affermano i giovani medici – la sede partenopea è sempre stata vicina e sensibile alle loro istanze.

Piena, infatti, la solidarietà del presidente Zuccarelli nei confronti dei giovani colleghi preoccupati per il loro futuro.

La protesta, culminata nell’occupazione simbolica e spontanea di ieri, nasce alcuni mesi fa. Motivo scatenante il  concorso nazionale previsto entro la fine di luglio, ma il bando non è stato ancora pubblicato e null’altro è dato sapere circa l’organizzazione, nemmeno quali siano i testi su cui prepararsi. La preoccupazione è che il concorso slitti a data da destinarsi aggravando una situazione già molto precaria, spesso fatta di lavoro alle dipendenze di agenzie interinali.

FOTO: tratta da ANSA.it

Lascia un commento

tre × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.