Una Superluna rischiarerà la notte di San Lorenzo: desideri rinviati al 12 agosto

Superluna, congiunzione Venere-Giove e meteore, lo spettacolo astrale è assicurato fino a fine mese

notte-San-Lorenzo10 agosto – Notte di San Lorenzo, stelle cadenti e desideri. A guastare l’appuntamento sarà una Luna splendida e luminosa più che mai. Varrà comunque la pena scrutare il cielo. Stando alle previsioni meteo, ci saranno condizioni avverse particolarmente al Nord. Si prevede infatti una nuvolosità in transito su tutte le regioni ma al Sud e sulle isole le condizioni meteo saranno nettamente estive con assenza di nuvolosità e temperature in aumento.

Ma dicevamo della Superluna. Oggi raggiungerà il massimo annuale della luminosità e quindi non consentirà di godere appieno dello spettacolo delle stelle cadenti. Ci rifaremo nei prossimi giorni con gli sciami di meteore, le Perseidi, fino a fine mese con un picco previsto per il 12 agosto, quando la luna sarà calante. Altri sciami di meteore, le Kappa Cignidi, sono previsti nei giorni successivi.

Da segnalare una congiunzione spettacolare tra Venere e Giove, con il massimo avvicinamento previsto per l’alba del 18 agosto. L’ultima volta che si verificò l’evento, le luci sprigionate furono scambiate per Ufo.

FENOMENO DELLA SUPERLUNA – La luna nel suo moto di rivoluzione intorno alla terra percorre una traiettoria ellittica pertanto ci sarà un punto in cui sarà più vicina alla terra, detto perigeo, ed uno in cui sarà più lontana, apogeo. Il fenomeno della Superluna, ovvero una luna molto luminosa e grande, si ha quando si la luna è piena e contemporaneamente passa nel punto più vicino alla terra. Nel 2014 abbiamo avuto una Superluna a luglio, questa di oggi ad agosto e poi martedì 9 settembre. Per le prossime l’appuntamento è per il 2016.

Lascia un commento