Incendio doloso sull’isola d’Ischia, rinforzi sono giunti da Napoli

L’incendio è stato segnalato alle 21.00 di ieri in località Serrara Fontana, un secondo incendio a Forio d’Ischia

incendioIschia, 16 agosto – Un incendio di vaste proporzioni ha interessato, nella giornata di feragosto, i comuni di Forio, in particolare la zona tra Monterone e Chignole, e Serrara Fontana tra Sant’Angelo e Succhivo.

Le prime segnalazioni alla Centrale operativa del Corpo forestale dello Stato sarebbero arrivate alle 21.00 per un incendio divampato nel comune di Serrara Fontana, un secondo incendio è stato segnalato intorno alle 22.00 nel comune di Forio d’Ischia.

Il forte vento ha complicato le operazioni di spegnimento, impegnando non solo i Vigili del Fuoco del distaccamento di Ischia ma richiedendo l’intervento urgente di rinforzi da Napoli.

I vigili hanno fatto sgomberare alcune decine di auto in sosta nei pressi dell’Hotel San Nicola. Labiti anche i famosi vigneti di Panza, alle pendici del monte Epomeo. Minacciata dalle fiamme la zona di Santa Maria al Monte ed i terreni nella zona di Monterone a Forio.

La nota emessa dal Corpo forestale dello Stato parla di origini dolose dell’incendio. L’origine delle fiamme sarebbe avvenuta in località Martofa nel Comune di Serrara Fontana.

Lascia un commento