Brusciano: 139^ Festa dei Gigli e la sfilata dei carri allegorici

L’estate di Brusciano culmina nella 139^ edizione della tradizionale Festa dei Gigli.

giglio-bruscianoUna settimana di celebrazioni in onore di Sant’Antonio di Padova. Cinque i comitati pronti a sfilare per le strade della cittadina: Gioventù, Micciariello, Ortolano 1875, Passo Veloce e Croce/PassoVeloce. Passeggiando nelle masserie e nei cortili intorno alla cittadina amministrata dall’avvocato Giosy Romano è possibile scorgere febbrili preparativi e farsi un’idea delle macchine per la festa in corso di allestimento.

In alcuni recinti fanno bella mostra di sé i primi carri allegorici. Culmine dell’evento bruscianese è proprio la sfilata in calendario nelle serate del 28 e 29 agosto. I primi momenti di festa ci saranno a partire da sabato 23 quando i Gigli spogliati saranno collocati in strada dai rispettivi comitati.

Apriranno la kermesse le paranze di Gioventù (Paranza Gioventù) ed Ortolano 1875 (Paranza Volontari) seguiti 24 ore dopo da Micciariello (Paranza Franzese), Passo Veloce (Paranza Suprema) e Croce/Passo Veloce (Paranza Uragano). Grande attenzione per la serata del 27 agosto. Lo spirito interamente religioso dell’evento incarna la voglia di pace nel mondo ed il pensiero sarà rivolto alle popolazioni della striscia di Gaza. “Inno alla Pace” è il nome voluto dagli organizzatori.

Santa Messa in piazza XI settembre celebrata dal parroco Don Salvatore Purcaro, poi rituale processione del Santo per le vie del paese. Infine ritorno in piazza per lo spettacolo “Fontane Danzanti” e la musica del maestro Rocco Di Maiolo. Il clou ovviamente è il giorno 31 agosto con la tradizionale Ballata dei Gigli alla quale faranno seguito altre due serate di eventi. Gran finale il due settembre con tante sorprese tutte da scoprire.

Lascia un commento

9 − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.