Ravello Festival, tutti gli appuntamenti dell’ultimo scorcio di agosto

L’estate continua con gli appuntamenti del Ravello Festival 2014

ravelloAnche quest’anno il Ravello Festival 2014 (alla sua 62^edizione) si conferma tra le manifestazioni di punta del panorama italiano, capace come ogni anno di richiamare appassionati da tutto il mondo nel cuore della Costiera Amalfitana. Tanti ancora gli appuntamenti da non perdere tra musica, teatro e letteratura.

Questi gli appuntamenti dell’ultima settimana di agosto :

Oggi, mercoledì 27 agosto

Auditorium Oscar Niemeyer, ore 21.25
THE GIPSY IN MY SOUL
CHANTICLEER
Un’orchestra di voci
Nathanael Pence | Kory Reid | Darita Seth, soprano
Cortez Mitchell | Alan Reinhardt | Adam Ward, alto
Michael Bresnahan | Brian Hinman | Ben Jones, tenore
Eric Alatorr | Matthew Knickman | Marques Jerrell Ruff, baritono e basso
William Fred Scott III, direttore musicale

CHANTICLEER, fenomeno musicale internazionale vincitore di un Grammy Award come miglior ensemble e definito dal New Yorker Magazine“il miglior coro maschile in attività al mondo” si esibirà su palcoscenico del Ravello festival interpretando diversi generi musicali dal Rinascimento al jazz passando per il gospel. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati e per i grandi conoscitori della letteratura vocale.

E ancora da non perdere all’insegna della musica :

Giovedì 28 agosto
Il Festival tra la gente
Giardini del Comune, ore 22.00
The great Jazz Gig in the Sky
Raffaele Casarano – Marco Bardoscia – Boris Savoldelli
Pink Floyd in jazz
Ingresso libero

Venerdì 29 agosto

Villa Rufolo, ore 21.25
Memorie di una schiava
Pamela Villoresi
Musiche dal vivo Baba Sissoko
Adattamento e regia: Gigi Di Luca
Liberamente tratto da Spedizione al Baobab di Wilma Stockenstrom – Traduzione di Susanna Basso
Con il patrocinio della Ambasciata del Sudafrica in Italia

“Poema vegetale “, come lo definisce la traduttrice Susanna Basso, il romanzo della scrittrice sudafricana bianca Wilma Stockenstrom è stato scritto nel 1981, in afrikaans. Profondamente attuale partendo dalle “memorie” di una schiava porta a riflettere sulla schiavitù contemporanea che, con nuove forme di costrizione, continua a negare la libertà e la dignità umana. Parole e immagini si mescolano alle musiche di Baba Sissoko che richiamano la libertà.

Sabato 30 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 19.55
Orchestra Filarmonica della Repubblica Armena
Eduard Topchyan, direttore
Anush Nikoghosyan, violinista
Con il patrocinio della Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia
Musiche di Čajkovskij, Rimsky-Korsakov, Khačaturian

A conclusione della settimana

Domenica 31 agosto

Il Festival tra la gente
Piazza San Giovanni del Toro, ore 22.00
Simone Pionieri, pianista
Musiche di Mozart, Piazzolla, Pionieri
Ingresso libero

Simone Pionieri concluderà la settimana di appuntamenti con Il Festival tra la gente. Attratto dal jazz e dall’improvvisazione alternerà momenti “classici” a momenti di pura libertà artistica.

Lascia un commento

venti + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.