Banda dei Rolex, 7 arresti a Napoli per furti nei quartieri alti della Capitale

Almeno 7 le rapine messe a segno nei quartieri Salario, Parioli, Flaminio e Prati

RolexNapoli, 2 settembre – Sette persone con un’età compresa tra i 27 e i 56 anni, sono state arrestate a Napoli dagli agenti della Squadra Mobile di Roma per i furti di Rolex avvenuti nei quartieri alti della Capitale. Secondo le indagini degli inquirenti, si trattava di una banda specializzata che agiva solitamente a bordo di due scooter simulando la classica truffa dello specchietto o minacciando le vittime con le pistole all’interno di garage privati. Al centro delle incursioni in prevalenza i quartieri Salario, Parioli, Flaminio e Prati.

Tra gli ultimi colpi messi a segno quello dell’11 maggio scorso, quando nei dintorni di Piazza Euclide un uomo in auto con moglie e figli è stato aggredito con la tecnica dello specchietto e costretto a cedere il Rolex. Il 21 gennaio invece, nel quartiere Parioli una donna veniva aggredita per sottrarle un orologio dell’Audemars Piguet del valore di circa 45 mila euro, proprio sotto agli occhi dei passanti.

FOTO: tratta da ANSA.it

Lascia un commento