Cardito, “La Masseria” non licenzierà: le rassicurazioni della proprietà

COMUNICATO STAMPA

la masseriaCardito – In merito alla vicenda dei dipendenti del supermecato “La Masseria”, da giorni in sciopero fuori la struttura, i proprietari del centro commerciale precisano quanto segue in relazione a molte notizie inesatte: “non è vero che la vecchia proprietà li ha sempre trattati male, che non li pagherebbe da diversi mesi e che li avrebbe licenziati.

Lo stato di crisi ci ha costretto a cedere in gestione il supermercato ad un nuovo imprenditore del settore, il quale ha accettato di assumere tutti i lavoratori della vecchia gestione rispettando il contratto nazionale dei lavoratori, lo statuto, mansioni e ruoli.

Nessuno correrà il rischio di essere licenziato pure in caso di mancato rilancio, in quanto il nuovo acquirente possiede altri punti vendita nelle province di Napoli e Caserta, quindi, in caso di esubero, i dipendenti saranno solo trasferiti in altri supermercati. Per questo motivo non comprendiamo le ragioni dello sciopero, ci auguriamo che si torni alla ragione e si venga a lavorare anche per dare la possibilità al nuovo gestore di essere messo alla prova onde rilanciare il centro commerciale”.

One thought on “Cardito, “La Masseria” non licenzierà: le rassicurazioni della proprietà

  1. Tutte balle, avanzano almeno due stipendi e tredicesime e quattordicese,730, e il trasferimento che loro propongono e solo una trappola per chi ha un part.time

Lascia un commento

tre × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.