Per Musica al Parco arriva la U.S. Allied Jazz Diplomats, la big band della U.S. Naval Force Europe Band

Concerto gratuito al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino

Allied Forces Jazz DiplomatssAvellino, 13 settembre – Un tuffo nei meravigliosi anni ‘30. Nelle sale da ballo dove le big band regnavano incontrastate e il jazz era il genere più popolare del panorama musicale d’oltreoceano. Un omaggio ai grandi interpreti della “Swing Era”. Con un concerto gratuito che saluterà l’estate avellinese.

Domenica 14 settembre, alle ore 21, sul main stage del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino arrivano i musicisti della U.S. Allied Jazz Diplomats, la big band della U.S. Naval Force Europe Band, per il settimo ed ultimo appuntamento con i grandi interpreti di Musica al Parco 2014, il festival di musica internazionale della città di Avellino, organizzato dal Teatro comunale irpino con la direzione artistica dell’associazione culturale “I SenzaTempo” e con il sostegno dell’Ente provinciale per il Turismo di Avellino.

Per l’ultimo appuntamento dell’estate targata Teatro “Carlo Gesualdo”, Avellino si mette sull’attenti per ospitare i jazzisti diplomati della U.S. Naval Forces Europe Band, i musicisti della Marina americana, arruolatisi da ogni parte del mondo, e che saranno i protagonisti indiscussi della serata conclusiva di Musica al Parco in programma domenica 14 settembre alle ore 21.

Il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino si trasformerà in una immensa sala da ballo in stile americano e ospiterà sul proprio palcoscenico tutti i musicisti della Marina americana per un concerto omaggio completamente gratuito alla “Swing Era” a stelle e strisce, quel periodo d’oro del jazz che, per un decennio, a cavallo tra gli anni ’30 e ’40, vide tra i suoi protagonisti mostri sacri della musica internazionale di ogni tempo come Duke Ellington e Count Basie, Louis Prima e Fletcher Henderson, Benny Goodman e Jimmy Dorsey, Tommy Dorsey e Glenn Miller, Woody Herman e Artie Shaw, accompagnati ovviamente dalle loro mitiche big band.

La serata conclusiva di Musica al Parco, introdotta come sempre da Tonino Bernardelli, voce familiare della kermesse estiva avellinese, farà rivivere al pubblico del “Gesualdo”, attraverso le note più famose della “Swing Era”, le atmosfere e le sensazioni di quei ruggenti anni che seguirono la Prima Guerra Mondiale, in una serata magica e coinvolgente che saluterà l’estate avellinese.

L’ingresso per assistere al concerto della Us Allied Jaz Band è gratuito e fino ad esaurimento posti in platea. Per maggiori informazioni è possibile  rivolgersi presso i botteghini di piazza Castello aperti dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, oppure telefonare al numero 0825.771620.

Lascia un commento

cinque + quattro =