Arzano: fornaio abusivo cuoceva il pane con legna di risulta, panificio sequestrato

L’esercizio commerciale era privo di autorizzazioni ed impiegava materiale trattato chimicamente per cuocere il pane

forno paneArzano, 14 settembre – Un 49enne è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Afragola per produzione di pane senza rispettare i requisiti igienici e sanitari e senza alcuna autorizzazione amministrativa. Il forno a legna veniva alimentato con porte verniciate e bancali.

Due giorni fa, l’esercizio commerciale abusivo è stato posto sotto sequestro a seguito del controllo della Gdf. L’uomo, come risultato dai controlli effettuati, vendeva il pane prodotto ad alcuni supermercati della zona ed è stato quindi accusato di commercio di sostanze alimentari nocive.

Lascia un commento