Aspettando il miracolo di San Gennaro tra moda, musica, arte e spettacoli

Fervono i preparativi per la festività di San Gennaro. Tra i principali momenti religiosi per la città, tante occasioni per fare festa

Festa-San-GennaroNapoli – I giorni 19-20-21 settembre saranno interamente dedicati alla commemorazione del Santo Patrono con un ricco programma culturale: “San Gennaro Day” e “Raccontami di Napoli e San Gennaro”, due appuntamenti con il teatro, la musica e la cultura per celebrare la Festa di San Gennaro 2014.

Si tratta di un vero e proprio restyling di questa festività, che richiama fedeli e visitatori il 19 settembre nel Duomo per assistere al miracolo di San Gennaro. All’evento religioso si affiancherà questo anno, per tutto il weekend,  una tre giorni di musica e spettacolo, moda promossa dall’Assessorato alla Cultura, al Turismo e dall’Assessorato al Lavoro ed alle Attività produttive del Comune di Napoli. Un’occasione per rafforzare  un  momento  religioso centrale per la città, un evento della tradizione e della religiosità napoletana.

Venerdì 19 settembre, l’esibizione della banda della NATO a sancire un gemellaggio con New York – Little Italy dove si festeggia ormai abitualmente questa ricorrenza.

Sabato 20 settembre, la sfilata di moda presentata da Rosanna Iannaccone, con spettacoli di tango e break dance, capoeira e performance di Loredana Simioli e Ciccio Merolla.

Domenica 21 settembre appuntamento a via Duomo, dalle 17 in poi con performance di artisti di strada e alle ore 21,30 il Gran Galà con la premiazione di grandi ospiti con  un’opera di Lello Esposito, “Gli occhi di San Gennaro”, il busto in bronzo che sarà posto sul sagrato del Duomo di Napoli il 18 settembre.

Che crediate o meno ai miracoli, sono tutti appuntamenti da non perdere nel solco della tradizione religiosa napoletana.

Lascia un commento

venti − diciotto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.