Giornata Europea del Patrimonio, 31^ edizione

Napoli aderisce alla Giornata Europea del Patrimonio con aperture straordinarie fino alle 24,00

giornata patrimonioOggi 20 settembre si celebra la “Giornata Europea del Patrimonio”, giunta alla 31 edizione, cui partecipa anche la nostra città come annunciato dall’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele e l’Assessore ai Giovani Alessandra Clemente.

Musei e monumenti statali saranno aperti fino alle ore 24 (con biglietto d’ingresso di 1 euro) per offrire la possibilità di visitare e ammirare le bellezze non solo della Napoli storica ma anche di altre città europee .

L’evento promosso dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea a partire dal 1991 si inserisce nell’ambito delle iniziative rivolte a favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee.

Ai musei e ai monumenti si affiancheranno due importanti strutture del Comune:

Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore.

Apertura straordinaria fino alle ore 24,00. Si potranno visitare gratuitamente le mostre ed installazioni realizzate nell’ambito del Forum Universale delle Culture: “Words” – Mostra Fotografica di Luisa Menazzi, Moretti – e “Streets of… 7 cities in 7 minutes” a cura di Aldaterra Projects. Sarà possibile inoltre visitare la mostra “Capolavori in dettaglio” con il pagamento di un biglietto d’ingresso di solo un euro.

Maschio Angioino

Nell’ambito dell’iniziativa “L’etica del bere” concerto di James Senese. Nel corso della serata, inoltre saranno aperti e visitabili alcuni spazi museali del Castello.“

Appuntamento da non perdere, un’ occasione per lanciare un messaggio importante di riaffermazione del ruolo centrale della cultura.

Lascia un commento