Città Metropolitana: ecco i nomi in campo per il Pd Napoli, al via la competizione elettorale

Quattro i sindaci messi in campo dal Pd, accordo con Ricostruzione Democratica

venanzio carpentieri pdNapoli, 22 settembre – Si è tenuta oggi, presso la sede della Federazione Provinciale del Partito Democratico di Napoli, in Via Toledo, la conferenza stampa di presentazione della lista Pd per la Città Metropolitana. A presiedere l’incontro con i giornalisti, il segretario provinciale, Venanzio Carpentieri, nonché sindaco di Melito. Oggi alle 12 il termine ultimo per la presentazione delle liste, le votazioni si terranno domenica 12 ottobre per l’intera giornata, dalle 8 alle 20.

Saranno 24 i seggi da assegnare ed i membri che comporranno l’assise metropolitano saranno scelti dagli attuali amministratori comunali tra sindaci e consiglieri comunali in carica. Al voto saranno chiamati i grandi elettori, ovvero 1533 tra sindaci e consiglieri comunali di Napoli e provincia Tra i nomi spiccano quattro sindaci, capolista Domenico Tuccillo, sindaco di Afragola, Ferdinando Uliano sindaco di Pompei, Vincenzo Brasiello, sindaco di Grumo Nevano e Luca Mascolo, sindaco di Agerola. A rimpolpare la lista, i consiglieri PD al comune di Napoli, che grazie al calcolo ponderato per l’attribuzione dei seggi, giocano un ruolo di sicuro non secondario in virtù del peso demografico del Comune che rappresentano.

Nell’elenco ritroviamo anche “Ricostruzione Democratica” con Simona Molisso, candidata nelle fila del Partito Democratico. I consiglieri comunali, delusi da De Magistris (Simona Molisso, Gennaro Esposito e Carlo Iannello) hanno così cominciato un dialogo programmatico con il Partito Democratico a livello provinciale.

Ma ecco i 19 nomi che compongono la lista che, per il PD napoletano, si confronteranno in una competizione elettorale tutta dentro i confini degli eletti nei consigli comunali di Napoli e provincia.

1. Domenico Tuccillo – SINDACO AFRAGOLA
2. Ferdinando Uliano – SINDACO POMPEI
3. Vincenzo Brasiello SINDACO GRUMO NEVANO
4. Luca Mascolo – SINDACO AGEROLA
5 Aniello Esposito – C.G. PD COMUNE NAPOLI
6. Angela Aiello – CONS. META DI SORRENTO
7. Antonio Borriello – CONS. COM. NAPOLI
8. Carmine Capuano – CONS. COM. S. ANASTASIA
9. Antonio De Simone  – CONS. COM. S. ANASTASIA
10. Luigi Fiengo – CONS. COM. ERCOLANO
11. Salvatore Madonna – CONS. COM. NAPOLI
12. Simona Molisso – CONS. COM. NAPOLI
13, Maurizio Orsi – CONS. COM. POZZUOLI
14. Salvatore Pace – CONS. COM. NAPOLI
15. Claudia Paduano – CONS. COM. TRECASE
16. Enzo Pellino – CONS. COM. FRATTAMAGGIORE
17. Agostino Pentoriero – CONS. COM. MELITO
18. Ciro Sarno – CONS. COM. S. G. A CREMANO
19. Giovanni Varchetta – CONS. COM. CARBONARA DI NOLA

“Il Partito Democratico di Napoli si è adoperato affinché la logica di equilibrio fra i territori e nel rapporto tra provincia e città trovasse rispondenza nella composizione della sua lista” – ha dichiarato il segretario provinciale, Venanzio Carpentieri.

Riteniamo di aver conseguito questo obiettivo candidando ben quattro sindaci di comuni importanti, oltre ad una serie di consiglieri comunali del territorio provinciale. La nostra lista ospita anche esponenti di Centro Democratico e del Partito Socialista, in virtù di accordi politici già esistenti a livello nazionale e si apre al contributo di forze civiche operanti al Comune di Napoli, con la presenza di Ricostruzione Democratica con cui c’è stata convergenza su alcuni punti programmatici che approfondiremo ulteriormente quando dallo statuto si passerà a delineare le politiche che la Città Metropolitana dovrà mettere in campo sul piano amministrativo”.

Presentate in tutto cinque liste: tre per il centro destra (Fi, Fdi e Ncd/Udc) e due per il centro sinistra (Pd e una lista riconducibile a De Magistris). Forza Italia ha presentato una rosa di 24 candidati con Antonio Pentangelo come capolista. Antonio Amato è invece il capolista per Ncd/Udc; mentre la lista Fdi è capitanata da Giuseppe Annone. Infine una donna, Elena Coccia, capolista per la lista “Città metropolitana”.

Ora il compito più difficile: spiegare ai cittadini a cosa serve la Città Metropolitana e quanto importante sarà per loro nella vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

diciotto − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.