Al Vebo presentate le collezioni 2015. Le nuove tendenze: design, colori, stili e confetti

Tredicesima edizione della fiera dedicata alla bomboniera, all’articolo da regalo e alla casa

bomboniereNapoli, 5 ottobre – Materiali, colori, tendenze e stili, tutto questo è il mondo di Vebo, la fiera dedicata alla bomboniera, all’articolo da regalo e alla casa in corso alla Mostra d’Oltremare di Napoli sino a lunedì 6. Alla tredicesima edizione del Vebo, all’interno dei sei padiglioni fieristici,  espongono ben 230 aziende che rappresentano oltre 650 marchi e che presentano le nuove collezioni di prodotti per il mercato italiano ed estero 2015.

Molte le novità legate all’evoluzione del design e alla tipologia di materiali, le grandi innovazioni riguardano, invece, l’adattamento dei prodotti alle necessità degli acquirenti, ma soprattutto le forme ed i colori protagonisti del prossimo anno.

BOMBONIERA – La bomboniera cambia: da manufatto con richiami tipici alle icone religiose, diventa prodotto di maggior utilità, pur conservando la prerogativa di oggetto legato ad una festività celebrativa. La bomboniera incontra, quindi, il mondo dell’oggettistica nelle collezioni 2015 in cui spiccano bomboniere a forma di diffusori profumati per l’ambiente con richiami al design d’arredo, ma anche quelle  che diventano veri e propi utensili come contenitori sale e pepe, tazzine da caffè, servizi téte a téte, pala torta, etc. Queste le colorazioni 2015: tinte fango e bianco vanno per la maggiore, ma anche il celeste, il cipria e avana sono in voga sostituendo così viola, glicine e lilla protagoniste dell’ultimo anno

OGGETTISTICA E CASA – Palcoscenico esclusivo a Napoli per l’oggettistica e l’arredo casa. Candelieri di cristallo, statuine, vasi, centrotavola e altri oggetti per la casa sono alcune delle espressioni principali rappresentate dalle collezioni 2015 al Vebo. La porcellana è il materiale per eccellenza, conservando il classico bianco e l’innovativo tortora, che sono le colorazioni più richieste, le varianti colorate sono sempre con colori pastello: celeste polvere, l’avorio il cipria. Richiami a soggetti della maternità, dell’antica Grecia e ballerine alcune delle raffigurazioni più viste tra i nuovi prodotti.

Il plexi e la ceramica, con colori vivaci come rosso, corallo o verdi e blu intensi, sono i nuovi materiali per eccellenza con i quali vengono realizzati i prodotti per i living-cucina come: alzatine, vassoi, piatti da portata e servizi piatti/bicchieri in multicolor. Le nuove linee della ceramica con  linee sinuose di decori, oltre ai colori tradizionali,  trovano anche tinte come ocra, celesti e tabacco.

CONFETTI – Tra i protagonisti al Vebo non potevano mancare i confetti, una realtà produttiva e gastronomica che ha raggiunto fatturati e immagine di livello strepitoso. La vasta gamma di forme, colori e gusti abbraccia ogni tendenza ed esigenza dai più golosi, ai celiaci ai più salutisti: marsh mallow o crema catalana, ripieno al torroncino o alla zuppa inglese e poi cannolo siciliano, yogurt e miele, ma anche i classici dalla inconfondibile forma a mezza luna delle mandorle di Avola a quella bombata della mandorla spagnola. Tra le nuove sfide di gusto non vengono meno quelli napoletani alla pastiera, al babà e alla sfogliatella; indiscusse novità dell’anno, assieme al confetto al peperoncino. Molte le nuances di colore sulle quali si gioca: dal rosa antico al tortora, dal turchese al grigio passando attraverso le sfumate tonalità del verde fino al rosso.

La nuova frontiera del prodotto, per concludere al meglio e nel più raffinato dei modi una celebrazione, è la confettata: l’offerta ai propri ospiti di una vasta gamma di gusti, fino a 20 circa, per soddisfare tutti i palati, e tipologie differenti. Per tutti i gusti e per tutte le tasche, a risentirne è anche il portafogli: il costo varia dai 100 euro per 9 kg di prodotto – che serve per circa 100 invitati  – se si compra direttamente in fabbrica, sino a 300 euro se ci si affida a organizzatori di eventi.

Lascia un commento