Custodia cautelare per Vincenzo Iacolare: sussistono le accuse di tentato omicidio e violenza sessuale

Emessa la sentenza per il 24enne che ha aggredito il ragazzo a Pianura. Chiede scusa, ma la famiglia della vittima cerca solo giustizia

giustizia per vincenzoNapoli, 11 ottobre – Il gip Antonio Cairo emette la sentenza a termine dell’udienza svoltasi nel carcere di Poggioreale; custodia cautelare per Vincenzo Iacolare, il giovane che mercoledì 8 ottobre ha aggredito il ragazzino 14enne nei pressi di Pianura.

L’indagato si scusa per l’accaduto, voleva fosse solo un gioco e non credeva di causare una situazione del genere ma il giudice è fermo sulla sua decisione e ribadisce la sussistenza del tentato omicidio e della violenza sessuale avendo, il 24enne,  violato l’ intimità del ragazzo.

Ora per fortuna, le sue condizioni del ragazzo sono migliorate ma la sua famiglia non accetta scuse, vuole solo giustizia. Lo zio della vittima resta stupefatto dinanzi alle dichiarazioni dell’aggressore: “Veramente credono fosse un gioco? Evidentemente non sanno cosa sia un gioco”. La vicenda ha suscitato l’opinione pubblica, riunitosi nella rotonda all’ingresso di pianura un corteo avanza con uno striscione: “giustizia per Vincenzo”.

Lascia un commento