Vendemmia a Pompei, XV edizione

Al vigneto del Foro Boario (ingresso Piazza Anfiteatro), studi scientifici e valorizzazione del territorio archeologico

vendemmiaRitorna la vendemmia a Pompei, appuntamento di tradizione dell’area archeologica, nella giornata di mercoledì 22 ottobre, vedrà la raccolta delle uve nei vigneti dell’area orientale della città antica. I visitatori interessati potranno assistere al taglio delle uve presso i vigneti del Foro Boario che resterà aperto al pubblico a partire dalle ore 13,00. L’evento che si rinnova per il quindicesimo anno, sarà occasione per presentare le recenti attività del Laboratorio di Ricerche Applicate della Soprintendenza e soprattutto le ultime novità a supporto dei vari studi di approfondimento. Tra queste le recenti convenzioni con l’Ordine Nazionale dei Biologi per l’analisi dei rischi e dei danni correlate alla presenza di microrganismi sui reperti, nonché la convenzione con l’Istituto Superiore di agraria “Vesevus Cesaro” per l’implementazione delle attività svolte nell’Orto Botanico e nell’Orto didattico. Interverranno il soprintendente Massimo Osanna, il dottor Ernesto De Carolis responsabile del Laboratorio di Ricerche Applicate della Soprintendenza, il professor Piero Mastroberardino ed inoltre, il professor Gaetano Panariello, Preside dell’Istituto “Vesevus Cesaro” e il professor Aldo Mauri, tutor agronomo del progetto, il professor Stefano Mazzoleni, Direttore del Museo di Storia Agraria di Portici, con il quale è da diversi anni attiva una proficua collaborazione di studi e il professor Giovanni Rivelli,  dell’Ordine Nazionale dei Biologi e il professor Gaetano Di Pasquale della Facoltà di Agraria di Portici.

Lascia un commento

5 × 3 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.