Blocca un treno e minaccia il capotreno con un coltello: “devo aspettare un amico”

L’uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri nella stazione ferroviaria Boscoreale-Cangiani

stazione boscorealeNapoli, 19 ottobre – E’ stato arrestato questa mattina dai carabinieri della stazione di Poggiomarino, Ferdinando D’Auria, 46enne di Scafati, per aver bloccato il treno della Circumvesuviana per “aspettare un amico”. Alle 7,30 di questa mattina, D’Auria era a bordo del convoglio sulla tratta Napoli-Poggiomarino e nella stazione di Scafati ha azionato la leva di emergenza ritardando di alcuni minuti la ripartenza del treno.

Alla richiesta di spiegazioni del capotreno, la sconcertante motivazione. L”uomo non solo ha spiegato di voler attendere un amico che doveva raggiungerlo a bordo del treno, ma alle rimostranze dei viaggiatori e dello stesso capotreno, D’Auria ha reagito estraendo un coltello minacciando il dipendente di sferrargli “sette coltellate” se non lo avesse lasciato in pace. Una volta ripartiti, sono stati allertati i carabinieri che hanno atteso l’uomo nella successiva stazione Boscoreale-Cangiani, dove è stato tratto in arresto. Sarà giudicato per direttissima.

Lascia un commento