Convegno: “L’accessibilità inizia dal portone della scuola”

Incontro aperto a tutti per formare le coscienze delle persone e dei futuri tecnici

accessibilitàMartedì 21 ottobre alle ore 10.00 presso la Sala Blu del Complesso Universitario di Monte S. Angelo in via Cinthia a Napoli, si terrà il convegno organizzato da Peepul, l’associazione di volontariato da anni impegnata nel determinare un cambiamento di mentalità e di atteggiamento verso le persone diversamente abili, attraverso azioni concrete di abbattimento di barriere strutturali e culturali e di promozione del volontariato. Il convegno, aperto a tutti, è rivolto in particolar modo agli studenti, ai docenti ed ai “tecnici” quali Architetti, Ingegneri, Geometri che progettano le nostre città, perché le “pensino” senza barriere architettoniche per chi ha delle necessità speciali. L’evento segna l’inizio delle attività previste dal progetto ma per i nostri ragazzi, cittadini e tecnici del futurorappresenta un primo momento di incontro con i testimonial e gli esperti e di crescita, perché diventi naturale, per loro,“pensare” a costruire le città senza emarginare chi ha bisogno di aiuti semplici da realizzare.

Il convegno gode del finanziamento del Fondo dell’Osservatorio Nazionale per il Volontariato del Ministero per il Lavoro e delle Politiche Sociali (ex lege 266/1991) Direttiva 2013 ed è realizzato in collaborazione con il Centro Sinapsi della Università Federico II, l’O.d.v. Aias-Teresa Baiano di Quarto, L’ O.d.v. Insieme di Torre del Greco, l’O.d.v. Ospedali senza mura di Napoli, Croce Rossa di Napoli e Provincia, gli Istituti Ist. T. S. Archimede, Ist. T. G. Da Vinci, Ist. T. C. G.Pareto ed il patrocinio dell’associazione Fiaba di Roma.

Lascia un commento

dieci + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.