Arrestato funzionario della Regione Campania: favori in cambio di crociere e posto di lavoro per il figlio

Favoriva l’espletamento delle pratiche di un noto imprenditore farmaceutico

farmaciaIl funzionario dell’assessorato regionale alla sanità, Umberto Celentano, è stato arrestato dai carabinieri, con l’accusa di corruzione. L’impiegato era in servizio presso l’ufficio regionale che si occupa del settore farmaceutico. L’assessore avrebbe favorito l’espletamento di pratiche riguardanti Nazario Matachione, imprenditore farmaceutico che ha anche assunto il figlio del suddetto funzionario. In cambio, quest’ultimo, avrebbe ricevuto il pagamento di alcune crociere.
Lo stesso Matachione è stato raggiunto oggi da un’ordinanza di custodia cautelare. Questi è già in carcere per un’inchiesta su un giro di verifiche fiscali pilotate, ed oggi si è scoperto che l’imprenditore, avrebbe conosciuto in anticipo i test di ammissione alla facoltà di Farmacia della Federico II, che avrebbe comunicato ad alcuni conoscenti.

Lascia un commento