Rapinatore azzannato da un pitbull: Kyra mette in fuga l’aggressore

L’uomo è stato arrestato dopo essere stato medicato in ospedale

pitbull_napoliNapoli, 26 ottobre – Arrestato Mohammed Fojhali, un algerino di 57 anni, dopo che ieri aveva tentato di rapinare due ragazzi. L’uomo è stato prima aggredito dal pitbull di uno dei due ragazzi e quindi messo in fuga, poi individuato dalle forze dell’ordine, è stato arrestato nella serata di ieri.

I giovani, un 19enne ed uno di 15 anni, sono stati aggrediti dall’algerino mentre passeggiavano per Corso Umberto I. Motivo dell’aggressione, il tentativo di rubare un iphone e il contenuto delle tasche dei ragazzi. L’uomo ha tentato di costringerli a consegnare quanto in loro possesso prendendo un ragazzo per la gola ma a quel punto, Kyra, il pitbull del 19enne, è intervenuto azzannando l’aggressore costringendolo alla fuga.

L’aggressore è poi stato rintracciato dai Carabinieri a poca distanza da dove è avvenuto il tentativo di rapina e trovato in possesso di un taglierino, due cacciaviti ed anche una tenaglia. E’ stato soccorso dal 118 e trasporato all’ospedale Cardarelli dove gli hanno medicato le ferite infertegli dai morsi al braccio sinistro e al petto. Una volta dimesso è stato arrestato e sarà giudicato per direttissima.

Lascia un commento