Napoli-Atalanta, Benitez in cerca di conferme

Serie A: gli azzurri in campo questa sera a Bergamo alle 20,45, probabile la presenza di Mertens al posto di Insigne

esultanza mertensATALANTA (4-3-3): Sportiello; Zappacosta, Biava, Stendardo, Dramé; Raimondi, Migliaccio, Cigarini; D’Alessandro, Moralez, Denis.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Koulibaly, Ghoulam; Inler, D. Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

Bergamo, 29 ottobre – Il Napoli si prepara per il turno infrasettimanale di serie A contro l’Atalanta. Sono 9 i precedenti a Bergamo e contano solo una vittoria degli azzurri, ma si spera che questa sera allo stadio arriverà un altro successo, che renderà il Napoli imbattuto per la quinta volta consecutiva. I sei gol della partita contro l’Hellas Verona sembrano aver dato la carica giusta alla squadra di Benitez, contento dei suoi ragazzi che hanno rialzato la testa due volte dopo aver subito gol.

Carattere e tenacia: ecco gli elementi che serviranno al Napoli contro l’avversario neroazzurro, che schiera un 4-3-3 abituale: Davanti a Sportiello, vista l’assenza di Estigarribia e Rosseti, Colantuono posiziona Biava e Stendardo, affiancati sulle corsie da Zappacosta e Dramè. Confermato Cigarini in regia, accanto a Migliaccio, in vantaggio su Baselli, e Raimondi. A completare la formazione D’Alessandro e Moralez che precedono Denis, ex centravanti del Napoli.

Benitez opta per un parziale turnover, tenendo in conto delle energia sprecate nel match contro il Verona. A sostituire Maggio e Albiol, Mesto e Henrique daranno man forte alla difesa, completata dai titolari Koulibaly e Ghoulam. A centrocampo nessun cambiamento: rimangono la dinamicità di David Lopez e la potenza di Inler. In attacco l’unico dubbio riguarda Mertens: probabilmente sarà l’olandese a entrare in campo dal primo minuto al posto di Insigne.

Lascia un commento

dieci + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.