“Hanno tutti ragione”, rassegna di cinema per omaggiare il lavoro di Paolo Sorrentino, al Teatro Nuovo di Napoli

7 giorni dedicate al regista di “La Grande Bellezza” da lunedì 17 novembre

Sorrentino ServilloLa rassegna cinematografica che raccoglie i lavori di Paolo Sorrentino con lo spettacolo teatrale “Hanno tutti ragione”, tratto dall’omonimo romanzo, unisce cinema e teatro al Teatro Nuovo di Napoli, da lunedì 17 novembre a sabato 22 novembre. Una manifestazione-omaggio nell’ambito della produzione del regista-autore partenopeo con uno spettacolo ”Hanno tutti ragione”, diretto ed interpretato dall’attrice-regista Iaia Forte, mercoledì 19 novembre.

La rassegna cinematografica, a partire  da “La Grande Bellezza” (lunedì 17 novembre – ore 20.00), che lo ha portato alla ribalta internazionale (Oscar 2014), prevede la proiezione dei film di Sorrentino in ordine inverso di uscita: martedì 18 novembre (ore 20.00) “This must be the place”; mercoledì 19 novembre, “Il Divo” (ore 16.00); giovedì 20 novembre (ore 17.00) “L’amico di famiglia”; “Le conseguenze dell’amore” e “L’uomo in più”, sono programmati, rispettivamente, venerdì 21 e sabato 22 novembre (ore 17.00).

Per mercoledì 19 novembre, con inizio ore 21.00), in scena lo spettacolo teatrale Hanno tutti ragione, di Paolo Sorrentino, tratto dall’omonimo romanzo, con la regia di Iaia Forte e canzoni di Pasquale Catalano e Peppino Di Capri eseguite da Fabrizio Romano. L’attrice partenopea interpreta la figura di Tony Pagoda, cantante napoletano di successo, emblema del disorientamento dell’uomo contemporaneo.

Lo spettacolo è strutturato come un concerto con al centro il cantante che si  esibisce davanti a Frank Sinatra, al Radio City Music Hall; la sua vita  è tratteggiata in un excursus di emozioni, amori ,  in un dialogo tra musica e parole. Iaia Forte delinea il protagonista dello spettacolo Tony come “una creatura oltre i generi, al punto da poter essere impersonato da una donna( da lei stessa). Il teatro  – continua Iaia Forte – è ,per fortuna, un luogo dove il naturalismo può essere bandito, ed i limiti della realtà espandersi”.

Il costo del biglietto di ingresso per le proiezioni è di tre euro.

Per informazioni e prenotazioni, si può contattare il numero 081 4976267 o inviare  una e-mail botteghino@teatronuovonapoli.it

Una sette giorni da non perdere interamente dedicata al cinema di Paolo Sorrentino: “Il mondo non va illustrato va vissuto”.

Lascia un commento

20 + quindici =