Festa dell’Albero 2014: adotta un albero dello storico Orto Botanico di Napoli

Un week end all’insegna del verde dall’Orto Botanico al Real Bosco di Capodimonte

festa alberoNapoli, 18 novembre – Una iniziativa culturale sul verde cittadino e sulla promozione naturalistica che vede l’Orto Botanico di Napoli (via Foria, 223) al centro di questo evento. La manifestazione, che prevede il coinvolgimento di scuole, associazioni ambientaliste, cittadini è incentrata sull’importanza e sul rispetto del verde e sulla sensibilizzazione della popolazione sulle tematiche ambientali. Si potranno adottare gli alberi del giardino botanico e piantarne dei nuovi, oltre ad avere la possibilità di partecipare a laboratori di giardinaggio, percorsi guidati e attività formative.

Il programma prevede, per venerdi 21 novembre, una conferenza “L’Ecosistema urbano: il patrimonio naturale, gli aspetti climatici e le caratteristiche ecologiche”; sabato e domenica “I colori dell’autunno”, mercatino di piante, frutti e prodotti naturali. Nei tre giorni della manifestazione sono previsti laboratori di giardinaggio, attività educative e visite guidate al giardino botanico. L’ingresso è gratuito, dalle 9.00 alle 13.00.

Napoli offre una ricca presenza di Parchi urbani, tra questi, la Villa Comunale, il Parco Virgiliano, il Parco dei Camaldoli, il Real Bosco di Capodimonte. L’iniziativa inizierà all’Orto Botanico venerdì, per proseguire tra sabato e domenica nel Real Bosco di Capodimonte e presso la Villa Comunale.

Nell’ambito delle iniziative sul verde, si segnala il Corso di Disegno Naturalistico, “Napoli, città verde, Parchi storici e giardini” (docente Lorenzo Dotti, illustratore naturalista) che si svolgerà da venerdì 21 a domenica 23 novembre. Tre lezioni di sei ore giornaliere per disegnare il verde. Tecniche base del disegno naturalistico  ad acquerello. “Disegnare gli alberi e il verde tra Parchi storici e giardini”. Un viaggio nella pittura del verde dedicato alla rappresentazione degli alberi e dei paesaggio che ispirarono i vedutisti tra ‘700 e ‘800.

Per ulteriori informazioni visita il sito: www.ortobotanico.unina.it

Lascia un commento

15 + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.