Contrabbando di sigarette, maxi sequestro a Casalnuovo per un valore di 1,5 milioni di euro

Circa nove tonnellate di materiale ritrovato in un deposito blindato, denunciata locataria dell’immobile

contrabbandoNapoli, 17 dicembre – Trovato a Casalnuovo, in provincia di Napoli, un deposito murato e blindato contenente circa 9 tonnellate di sigarette estere di contrabbando. Il valore del materiale ammonta a 1,5 milione di euro ed è stato immediatamente sequestrato dalla Guardia di Finanza di Casalnuovo. Il deposito ha una superficie di circa cinquecento metri quadrati e le sigarette erano disposte in centinaia di casse da dieci chilogrammi l’una. L’immobile è stato sequestrato e la locataria, una prestanome che ignorava completamente l’esistenza del deposito, è stata denunciata in stato di libertà per contrabbando.

Le indagini hanno permesso di giungere all’immobile seguendo a ritroso l’iter delle sigarette. Le Fiamme Gialle del Gruppo di Giuliano in Campania, guidate dal colonnello Angelo Andreozzi, hanno seguito il materiale dalle bancarelle in strada sino alla casa, scoprendo il deposito segreto sito in essa. Le sigarette sarebbero state rivendute a 3 euro al pacchetto invece di 5 e questo avrebbe permesso la stima del prezzo del materiale sequestrato.

Lascia un commento

16 + 19 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.