Supercoppa italiana Juventus-Napoli: gli azzurri a Doha per dare un senso alla stagione

I partenopei, si giocano a Doha (nel Quatar), la Supercoppa italiana contro i bianconeri di mister Allegri

supercoppaSi avvicina la sfida di Supercoppa italiana che vedrà protagoniste Juventus, detentrice del Campionato e il Napoli, detentore della Coppa Italia. Si gioca questa sera alle 18:30 (ora italiana) a Doha, la capitale del Quatar. La partita sarà visibile in chiaro su RAI 1, con collegamento a partire dalle 17:30 e in streaming sul sito RAI. Le due squadre, si erano affrontante per la Supercoppa anche due anni fa e in quell’occasione ebbe la meglio la Juventus che riuscì a portarsi a casa il trofeo. La partita finì tra le polemiche. Sotto accusa, la direzione arbitrale di Stefano Mazzoleni, che costò al Napoli l’espulsione di Pandev, Zuniga e Mazzarri. Questa volta, c’è da augurasi che nessuno possa recriminare nulla e sentirsi penalizzato.

La Juventus, in campionato è saldamente al comando della classifica. Centrato il primo obiettivo della stagione, cioè il primo posto in campionato ed il secondo obiettivo rappresentato dalla qualificazione agli ottavi di Champions, la squadra di Allegri punterà al terzo: la Supercoppa italiana. Negli ultimi 5 incontri contro il Napoli, la Juve ha conquistato 3 vittorie ed un pareggio, perdendo solo in un’occasione. Inoltre, la vecchia signora quando ha disputato la finale all’estero ha sempre vinto la coppa (negli anni 2002, 2003 e 2012).

Il Napoli, cerca di dare un senso alla stagione. Con lo scudetto sempre più lontano, gli azzurri si sono dati come principale obiettivo il terzo posto, che permette di giocarsi la qualificazione Champions League per il prossimo anno. Un obiettivo che serve a dare prestigio e soldi per le casse del club ma non aumenta il palmares. Pertanto, il Napoli vuole assolutamente battere la Juventus e cercare di portare a casa la seconda Supercoppa della sua storia, dopo quella vinta nel 1990, proprio contro la vecchia signora. All’epoca fini 5-1 per i partenopei. Doppietta di Silenzi e Careca, un gol di Crippa. Per i bianconeri segnò Baggio.

Così, Allegri in conferenza stampa: “Dobbiamo raggiungere il terzo obiettivo stagionale, dopo il primo posto e la conquista degli ottavi di Champions, non sarà facile perché il Napoli è una squadra difficile da affrontare nella partita secca. Per me è uno stimolo affrontare un allenatore bravo a vincere le finali di coppa”. Gianluigi Buffon, afferma: “Vogliamo vincere per chiudere il cerchio aperto con la vittoria dello scudetto. Siamo stati accolti con entusiasmo. Non sapevo che ci fosse uno Juve Club anche qui. Ci ha fatto sentire speciali e amati. Il Napoli fa parte delle top ten d’Europa se c’è da giocare una sfida secca”.

Rafa Benitez, intervenendo ieri in conferenza stampa: “Domani è una partita importante per noi, per il club e per tutti i tifosi. Vogliamo vincerla – ha dichiarato l’allenatore spagnolo – La Juve è davanti in campionato, ma nella partita secca contano voglia di vincere, mentalità e intensità. Domani lo stadio sarà pieno, però i giocatori nel loro cuore e nella loro testa sanno cosa vogliono i nostri tifosi che non saranno qui”.

Probabili formazioni:

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Pogba, Pirlo, Marchisio; Vidal; Tevez; Llorente. Allenatore: Allegri
Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. Allenatore: Benitez

Arbitro: Paolo Valeri di Roma

Lascia un commento

sedici − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.