Napoli, ucraino picchiato per 20 euro nella notte di Natale

Aggressione da due connazionali per un “bottino” di scarso valore

AggressioneNapoli, 26 dicembreNella notte di Natale, un ucraino è stato aggredito in serata da due connazionali per una banconota da 20 euro ed un cellulare di scarso valore.

La vittima ha riportato una frattura al setto nasale e contusioni multiple guaribili in trenta giorni.

La polizia è stata allertata da alcuni passanti che hanno notato l’uomo esamine in strada.

I due aggressori, entrambi ucraini sono stati visti poco distanti dalla vittima; uno dei due aveva ancora le mani e le scarpe con spirche di sangue.

FOTO: tratta da ansa.it

 

Lascia un commento