Badante polacco arrestato per omicidio di un anziano

L’anziano è deceduto in seguito a complicazioni di una frattura al femore

Ospedale_San_PaoloNapoli, 30 dicembre — È stato fermato dai carabinieri di Napoli un polacco di 45 anni in stato di ubriachezza, accusato di aver aggredito un anziano di 73 anni nella sua abitazione in via Diocleziano. L’uomo lavorava come badante da circa due mesi presso l’anziano. Secondo i carabinieri ci sarebbe stata una colluttazione tra i due che avrebbe fatto cadere l’anziano provocandogli la frattura del femore. L’uomo, portato all’ospedale San Paolo, è deceduto in seguito a complicazioni sopraggiunte.

Il polacco precedentemente denunciato, è stato fermato ieri nei pressi di piazza Garibaldi per omicidio preterintenzionale, su decisione del procuratore Vincenzo Piscitelli e il pm Antonella Serio.

Lascia un commento

quattordici − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.