Napoli si sveglia con la neve, evento raro e suggestivo. Disagi, condutture dell’acqua ostruite: Abc consiglia di lasciare i rubinetti semi-aperti

A Napoli, erano anni che non nevicava. Non solo il Vesuvio imbiancato ma anche zone della provincia e il centro della città

Neve_a_NapoliQuesta volta non è toccata solo al Vesuvio che con la sua imponenza sovrasta la città di Napoli. Nella serata di ieri, anche zone periferiche hanno potuto ammirare un evento climatico che essendo raro, diventa per molti, un vero spettacolo. Neve in centro e nell’intera provincia, fascia costiera compresa. E sui social network fioccano foto, con gli utenti che non hanno potuto fare a meno di condividere la loro emozione. Nella notte le temperature hanno raggiunto -3 gradi e anche questa sera si registreranno temperature molto rigide.

Non sono mancati disagi, tipici di una città che non è proprio abituata a tali fenomeni. Alcune condutture dell’acqua, ghiacciandosi, hanno lasciato senza acqua alcuni quartieri della città. In particolare Posillipo, Colli Aminei, Pianura. Difficoltà ad avere l’acqua calda a Piazza Nazionale e alcune zone della provincia. L’azienda che eroga il servizio idrico, Abc, consiglia di lasciare per questa notte, un rubinetto semi-aperto e di coprire i contatori esterni anche solo con un cartone. Si sta provvedendo a riparare le condotture danneggiate e già nelle prossime ore, la situazione migliorerà sensibilmente. Non partiranno gli aliscafi da e per Ischia, Procida e Capri a causa delle avverse condizioni meteomarine.

Neve anche ad Avellino, Caserta e Salerno. Nell’alto Irpino e in particolare a Bisaccia, Lioni e Montella, la neve ha superato i 30 centimetri. In azione, in molte zone, mezzi spargisale e spalaneve. Non sono mancati, interventi dei Vigili Del Fuoco, per soccorrere automobilisti rimasti bloccati. Anche Caserta colpita dal gelo. La Polizia Municipale, raccomanda di limitare l’utilizzo di automobili ed evitare strade periferiche. A Salerno, non nevicava dal 1988. I salernitani si sono svegliati, con il lungomare Trieste completamente imbiancato. Disagi in provincia con auto in panne a Nocera Inferiore, mentre a Pellezzano e Fisciano i pompieri stanno intervenendo su tubature idriche ghiacciate.

Lascia un commento