Al via in Campania i saldi invernali, i commercianti sperano in una ripresa degli acquisti

Confcommercio: “Ogni famiglia spenderà 336 euro per abbigliamento, calzature ed accessori”

SaldiNapoli, 2 gennaio – Come di consueto dopo le feste natalizie è corsa agli affari per l’inizio dei saldi invernali che in Campania iniziano quest’oggi.

Nella speranza di portare una sferzata di positività per l’economia campana, i saldi sono stati anticipati di qualche giorno rispetto agli anni precedenti, ma già ieri, nella giornata di Capodanno, non sono mancati negozi aperti e prezzi vantaggiosi per attirare clientela nella centralissima Via Toledo.

Secondo le stime di Confcommercio, quest’anno 1 italiano su 2 approfitterà degli sconti di inizio anno: “Ogni famiglia spenderà 336 euro per abbigliamento, calzature ed accessori” per una spesa complessiva che dovrebbe aggirarsi intorno ai 5,3 miliardi di euro.

In flessione del 7,3% rispetto al 2014 la propensione media degli italiani ad approfittare delle riduzioni per gli acquisti, con una flessione che ha raggiunto il 20% se rapportata agli ultimi 5 anni.

I saldi partiranno oggi solo in Campania ed in Basilicata, mentre per le altre regioni italiane il via è fissato per domani.

Renato Borghi, Vice Presidente Confcommercio, sottolinea però che i saldi “non rappresenteranno la via d’uscita per il dettaglio moda. Rimane vivo, tuttavia l’appeal delle vendite di fine stagione nel settore abbigliamento, calzature, pelletteria, accessori, articoli sportivi e tessile per la casa” ma si conferma ancora una volta “la tendenza degli acquisti nei negozi tradizionali e di una scelta sempre più orientata al prodotto di qualità ad un prezzo accessibile”.

 FOTO: tratta da ansa.it

Lascia un commento