#DomenicaAlMuseo: “Dai valore alla tua domenica”, con un appuntamento fisso con la cultura

Luoghi di cultura gratis a Napoli, ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei e gallerie

DomenicaAlMuseoTorna questa domenica – 4 gennaio – “Domenica al Museo – Metti in Agenda, dai valore alla tua domenica”, musei aperti gratis per tutti, l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che consente di visitare tutti i musei e le Aree archeologiche statali  gratuitamente.

L’iniziativa, partita il 1 luglio 2014 (con il Decreto Franceschini) prevede  che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, Parchi e giardini monumentali dello Stato.

Una occasione di conoscenza e valorizzazione  dell’arte e della cultura della nostra città, un appuntamento da non perdere per scoprire e riscoprire tesori e bellezze artistiche. Tante le tappe e le possibili visite , tra queste:

  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli;
  • Museo di Capodimonte;
  • Certosa di San Martino;
  • CastelNuovo – Maschio Angioino (con apertura straordinaria da domenica 4 a martedì 6 gennaio;
  • Chiesa di San Severo al Pendino, con apertura straordinaria da domenica 4 a martedì 6 gennaio;
  • le chiese partecipanti al Progetto”Museo Aperto” – San Paolo Maggiore, San Giovanni a Carbonara e SS. Apostoli (con apertura straordinaria da domenica 4 a martedì 6 gennaio)

Il 6 gennaio apertura straordinaria del Museo Madre in occasione della Epifania. Il Madre ospita la mostra “Lucio Amelio: dalla Modern Art Agency alla genesi di terrae motus (1965 1982), documenti, Opere, una storia, dedicata a Lucio Amelio, protagonista della storia dell’arte contemporanea, che ha contribuito a rendere Napoli uno dei maggiori centri della produzione e della riflessione artistica degli ultimi decenni a livello nazionale ed internazionale.

L’iniziativa “Domenica al Museo”, diventata un appuntamento fisso mensile, da annotare nella nostra agenda, ci consente di programmare un tour di visite e percorsi per approfondire le nostre conoscenze, per diffondere la cultura della nostra città, coinvolgendo anche ragazzi e studenti. Sul sito del Ministero dei Beni Culturali, l’elenco dettagliato dei luoghi (elenco luoghi) da poter visitare articolato per Regioni.

Lascia un commento