Assemblea del Forum del Terzo settore Campania: Confcooperative Campania tra i protagonisti

I delegati del Forum del Terzo settore Campania hanno eletto la nuova classe dirigente. Nel coordinamento anche Federsolidarietà – Confcooperative

terzo-settore“In un momento di crisi valoriale, di trasformazione e di innovazione il Forum del Terzo settore della Campania fa uno sforzo dando una voce sola a cooperative sociali, associazioni, organizzazioni, volontari che operano per il bene comune.  Su questo fronte, dobbiamo essere tutti protagonisti, nel senso di stare in mezzo ai processi con passione e coinvolgimento, senza tirarci indietro davanti alle sfide”.

Così Maria Patrizia Stasi, presidente di Confcooperative Campania, in veste di moderatrice dei lavori dell’Assemblea per l’elezione della nuova classe dirigente del Forum del Terzo settore della Campania, organismo partecipato con articolazioni su tutto il territorio nazionale. Ancor più di prima, il Forum – riunitosi per l’occasione presso la sede della Cgil –  sarà un interlocutore istituzionale propositivo, un “luogo” di ragionamento, di confronto,  di sensibilizzazione per creare massa critica intorno a temi cruciali (welfare, benessere, politiche sociali ecc).

I delegati che compongono il Forum hanno eletto due portavoce: Francesco Buccino e Francesca Coleti. Hanno poi approvato all’unanimità un Documento programmatico che detta la mission e gli obiettivi del Forum per gli anni a venire. L’organo chiave sarà l’Assemblea, chiamata a stabilire la linea politica. Entra, invece, nel coordinamento Federsolidarietà – Confcooperative Campania, rappresentata dal presidente Giovanpaolo Gaudino, che è intervenuto nel dibattito, ribadendo la necessità di dialogare con le istituzioni, denunciando le irregolarità e proponendo le alternative.

Lascia un commento