Napoli Green Contest, ecco l’appuntamento con la musica inedita

Dopo 54 serate e oltre 470 brani eseguiti, l’evento musicale arriva alle sue fasi finali

green contestNapoli Green Contest – Un evento unico nel suo genere, che vuole configurarsi come un appuntamento fisso nel panorama della musica inedita.
Il format è stato concepito con l’obiettivo di intercettare i giovani talenti nell’ambito del live music, e di introdurli nel mondo dell’industria musicale, fungendo da ponte con discografici, produttori, critici.

A votare i musicisti in gara una giuria suddivisa in giuria popolare (che incide per il 40% sul voto totale) e giuria tecnica (che incide per il 60% sul voto totale), formata a rotazione da prestigiosi nomi nell’ambito musicale: Gino Aveta, autore Rai e produttore discografico e televisivo; Maurizio Capone, frontman Capone & BungtBangt; Alessandra Clemente, assessore alle Politiche Sociali, Giovanili e Innovazione per il Comune di Napoli; Ettore De Lorenzo, Giornalista Rai, da sempre attento a mettere in luce le iniziative dedicate ai giovani; Giorgio Durantino, produttore musicale di The CTRL Room; Vincenzo Russo, organizzatore di eventi musicali presso Veragency; Vincenzo Russolillo, Presidente del Consorzio Gruppo Eventi e ideatore di Casa Sanremo; Michele Signore, musicista Nuova Compagnia di Canto Popolare; Federico Vacalebre, critico musicale presso Il Mattino e sceneggiatore insieme a John Turturro del docufilm “Passione”; Marco Zurzolo, musicista e fondatore dello spazio ZTL.

Il contest, patrocinato dal Comune di Napoli giunge alla sua fase calda: delle 54 band in gara, 9 parteciperanno alle semifinali, che si svolgeranno secondo il seguente calendario:

– 13 gennaio, ore 21.30
La Brasserie – Via Barbagallo, 115/B Napoli
Pink Elephants – Seventeen Fahrenheit – Tartaglia&Aneuro

– 14 gennaio, ore 22.30
Fabric Hostel & Club – Via Bellucci Sessa, 22 Portici (NA)
Memory Remains – Stout – Varco27

– 15 gennaio, ore 21.30
DejaVu – Piazza Capomazza Pozzuoli (NA)
Federica Vezzo – Lett’s Duo – Santarsieri Band

Lascia un commento