Giugliano, incendio nella discarica del pentito Vassallo

Le indagini della polizia mirano ad accertare l’origine dolosa dell’incendio

Incendio discarica ansaNapoli, 18 gennaio – Un incendio è divampato nel pomeriggio di ieri in una discarica satura che si trova al confine tra i Comuni di Giugliano (Napoli) e Parete (Caserta). Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e gli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal primo dirigente Pasquale Trocino. I poliziotti – impegnate alcune decine di uomini – hanno avviato anche alcune perquisizioni per accertare se l’incendio sia di origine dolosa.

La discarica, posta sotto sequestro giudiziario da alcuni anni, apparterrebbe al pentito Gaetano Vassallo, un imprenditore della zona legato al clan dei Casalesi. A poca distanza vi è Resit, uno degli invasi della zona, punto di raccolta di rifiuti speciali e pericolosi.

FOTO: tratta da ANSA.it

Lascia un commento