Traffico di stupefacenti, arrestato un poliziotto in servizio alla Questura di Napoli

Trasportavano la droga con i taxi per eludere i controlli. Cinque le ordinanze di custodia cautelare per traffico di stupefacenti

poliziottoCaserta, 19 gennaio — In seguito ad un’indagine condotta dalla Polizia di Stato di Caserta, il Tribunale di Napoli, su richiesta della Dda, ha emesso cinque ordinanze di custodia cautelare per cinque soggetti dediti al traffico di stupefacenti. Tra i cinque spicca la figura di un poliziotto in servizio alla Questura di Napoli.

Il gruppo, seppure molto ristretto, era ben organizzato. I cinque acquistavano la merce a Napoli, principalmente nel comune di Caivano, per poi rivenderla nel comune di Caserta e provincia. Il gruppo era dedito principalmente alla vendita di hashish e cocaina. Ingegnoso era il modo in cui si approvvigionavano delle dosi. Il trasporto avveniva rigorosamente sfruttando dei taxi per eludere i controlli di polizia.

Anche nella scelta dell’itinerario e del luogo della consegna, i narcotrafficanti erano molto meticolosi, non si incontravano mai nello stesso luogo ma di volta in volta comunicavano la nuova posizione mediante delle telefonate in codice. Difficile il lavoro della polizia casertana che però durante le operazioni è riuscita anche ad arrestare un corriere durante il trasporto di circa quattro chili di stupefacenti.

FOTO: tratta da ANSA.it

Lascia un commento

20 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.