Coppa Italia, questa sera Napoli-Udinese in campo al San Paolo

Ottavi di finale: il Napoli campione in carica, sfida al San Paolo l’Udinese di Stramaccioni. Il vincitore si qualifica ai quarti contro l’Inter

image

Stasera alle ore 21.00, il Napoli scende in campo allo stadio San Paolo contro l’Udinese. Al termine del match valevole per gli ottavi di Coppa Italia, sapremo quale sarà l’ultima squadra che prenderà parte ai quarti e affronterà l’Inter. Dopo la vittoria di campionato molto sofferta contro la Lazio, la squadra di Benitez deve cercare di onorare quest’altra competizione, che disputa da campione in carica. Gli azzurri vengono da un periodo non esaltante dal punto di vista delle prestazioni ma che non li penalizza enormemente per quanto riguarda i risultati. L’Udinese, pur non essendo la squadra forte degli scorsi anni, è sempre insidiosa e dotata di giovani dal sicuro avvenire. I partenopei si troveranno di fronte, un avversario che farà sicuramente di tutto per onorare la partita e metterli in difficoltà ma alla lunga, potrebbe doversi arrendere alla loro forza.

Il Napoli deve fare a meno di Albiol e Inler, i quali sono squalificati dalla scorsa edizione. L’intenzione di Benitez è quella di far riposare qualche elemento e tentare di impiegare tutti i giocatori a sua disposizione, sulla falsariga di quanto fatto vedere finora anche in Europa League. Largo al turnover quindi. Tra i pali confermato Rafael. Al centro della difesa Henrique e Koulibaly con Mesto a destra e Britos a sinistra. A centrocampo non riposerà Gargano perchè squalificato in campionato (salta la partita con il Genoa). L’uruguaiano dovrebbe essere affiancato da Jorginho. In attacco, esordio dal primo minuto per Gabbiadini che affianca Hamsik e De Guzman. Completa il reparto avanzato Duvan Zapata.

Stramaccioni ha a disposizione il neoacquisto Aguirre ma deve sopperire a numerose assenze. L’Udinese per questo, sarà una squadra ampiamente rimaneggiata. Non ci saranno Piris e Domizzi perchè infortunati e Bubnjic che è squalificato. In difesa, davanti al portiere Scuffet, vi sarano Heurtaux, Danilo e Pasquale (adattato per l’occasione). A centrocampo Hallberg, Guilherme ed Allan con Widmer a destra e Gabriel Silva a sinistra. In attacco Fernandes o kone in supporto ad Aguirre.

Le probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos; Gargano, Jorginho; Gabbiadini, Hamsik, De Guzman; Duvan. All. Benitez
Udinese (3-5-2): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Pasquale; Widmer, Hallberg, Guilherme, Allan, Gabriel Silva; Fernandes, Aguirre. All. Stramaccioni

Arbitro: Orsato

Lascia un commento

cinque × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.