“Job! Jamm’ a’ faticà’”. Le esperienze e le prospettive delle politiche del lavoro in Campania

Una “due giorni” a Città della Scienza sulle politiche del lavoro in Campania

jammafaticà“Job!  jamm’a’faticà” è lo  slogan della manifestazione, organizzata dalla Regione Campania che si terrà oggi venerdì 23 e sabato 24 gennaio presso Città della Scienza (via Coroglio, 57/104, Napoli) per fare il punto sulle politiche del lavoro in Campania. Esperienze, prospettive a confronto per fare il punto della situazione e delineare le possibili prospettive future.

Un programma ad “ampio raggio”, ricco di interventi, che fornisce un quadro complessivo del mondo lavorativo.

Venerdì 23 gennaio, ore 10.00,  la giornata iniziale con l’apertura dei lavori alla presenza del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, e dell’Assessore alle Politiche del Lavoro, Severino Nappi.

Una serie di  workshop tematici affronteranno, nel corso delle due giornate, il tema del lavoro da varie angolazioni secondo  “Job’s Maps”:  Percorsi per il Lavoro”:

  • “Job Academy – dalla Scuola al Lavoro””
  • “Job Risk – La gestione delle aree di crisi”
  • “Job Training – Formazione e competenze al servizio del lavoro”
  • “Job Europe – La gestione campana del Fondo Sociale Europeo”
  • “Job Art – Artigiani in bottega”
  • “Job Ph.d – Dottorati in azienda”
  • “Job Funding – Autoimpresa, Microcredito e Start up”
  • “Job Network – La rete dei servizi per il lavoro e per la formazione”
  • “Job Guarantee – Garanzia Giovani Campania”
  • “Job Professional – Le politiche del lavoro per le professioni”
  • “Job Problems – Domande e risposte sui problemi del lavoro”
  •  “Job Face – I volti dell’impresa in Campania”.
  • “Job Condicio”
  • “Job Unions – Contratto Campania e Cabina di Regia: un modello per l’Italia”. Nell’ambito del “Job Europe”, è previsto in collegamento da Bruxelles un intervento del rappresentante della Commissione Europea, DG Occupazione, Affari Sociali, Inclusione, Denis Genton.Il “Light lunch” della giornata di venerdì 23 gennaio sarà preparato dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero dei poli tecnico-professionali della Campania.

A concludere i lavori, l’assessore Nappi che illustrerà il “modello Campania”, un modello che punta alla qualità dell’occupazione, con riferimento ai risultati raggiunti e quelli a venire.

I “Job’s Maps. Percorsi per il lavoro” offrono un ampio confronto su più tematiche e tra più soggetti – Associazioni di categoria, sindacati, rappresentanti della società civile e delle parti sociali, mondo dell’Università e della scuola, imprenditori, professionisti, esponenti per i Centri per l’impiego e delle Agenzie interinali, esperti del settore, studenti, lavoratori. Sul sito della Regione Campania (Regione.Campania.it) è possibile scaricare il programma.

Lascia un commento