5mila litri di latte di bufala congelato sequestrati a Caserta

Non era garantita la tracciabilità del prodotto

Splashing Milk --- Image by © Lew Robertson/CORBISSequestrati 5mila litri di latte di bufala congelato e chiuso in un caseificio in provincia di Caserta, la provenienza è sconosciuta. La chiusura dei locali è avvenuta dopo un controllo dei carabinieri del NAS di Caserta, con l’aiuto del sevizio veterinario dell’ASL.

Il latte sequestrato era chiuso in una cella frigo abusiva, non si disponeva neanche delle attrezzature necessarie per garantire la sicurezza del latte. I controlli effettuati hanno accertato che non era possibile risalire alla provenienza del prodotto. Le norme a garanzia della tracciabilità del prodotto non erano state rispettate, da qui il sequestro.

Il locale non era in buone condizioni igieniche, erano presenti grandi macchie di umidità e rifiuti accumulati già da un po’ di tempo. Attività sospesa e comminata una sanzione amministrativa di migliaia di euro.

Lascia un commento