Camorra e Primarie Pd: boom di iscritti ad Ercolano, la segreteria provinciale del partito “congela” il tesseramento

“Sbatteremo fuori dal nostro partito chiunque abbia sollecitato o promosso adesioni di personaggi contigui alla malavita”

primarie pdTesseramento Pd “congelato in via precauzionale” a Ercolano (Napoli). E’ la decisione della segreteria del Partito democratico metropolitano di Napoli, intervenuto a seguito della notizia, riportata dal quotidiano “la Repubblica”, di accertamenti dei carabinieri d’intesa con la Procura di Napoli sul boom di iscrizioni in vista delle primarie per il candidato sindaco di Ercolano che vede contrapposti il primo cittadino uscente, Vincenzo Strazzullo, il vice Antonello Cozzolino e lo sfidante di area renziana Ciro Buonajuto.

La segreteria del Partito Democratico Metropolitano di Napoli interviene sulle notizie che riguardano il rischio di inquinamento del tesseramento nel circolo di Ercolano con una dura nota affermando che “Il Partito Democratico non consentirà mai che il tesseramento ad Ercolano possa essere inquinato dall’adesione di personaggi riconducibili ad ambienti camorristici. Il tesseramento ad Ercolano è stato già congelato in via precauzionale. Tutta la documentazione è stata acquisita dalla Segreteria provinciale e messa a disposizione dell’Ufficio adesioni provinciale, che, in collaborazione  con il circolo locale,  provvederà a vagliarla con il massimo rigore per verificarne la regolarità.
Qualora dovesse essere accertata la presenza di richieste di tesseramento provenienti da soggetti “impresentabili”, non solo le cestineremo, ma sbatteremo fuori dal nostro partito chiunque abbia sollecitato o promosso adesioni di personaggi contigui alla malavita. Il Partito Democratico non consentirà a nessuno di contaminare le fila dei propri iscritti e di gettare ombre sul lavoro che oramai da oltre un ventennio vede impegnata la classe politica ercolanese. Ercolano, terra di riconquista della legalità e culla delle prime associazioni antiracket napoletane, può  vantare un partito ed un’amministrazione sani; per questo motivo alzeremo le barricate e ci adopereremo con ogni mezzo affinché chi immagina di sporcare la consolidata esperienza di governo sul territorio veda fallire qualsiasi insano progetto in tal senso.”

Lascia un commento