Napoli: nuovo guasto sulla linea 1 della metro. Interdetto il servizio tra Piscinola e Dante

Venerdì nero per la linea 1 della metropolitana di Napoli, di nuovo ferma. Proteste dei passeggeri e un macchinista picchiato alla fermata Medaglie d’Oro

Metropolitana-linea-1Napoli, 7 febbraio – Nella giornata di ieri, sono continuati i disservizi che si protraggono da circa una ventina di giorni sulla linea 1 della metropolitana di Napoli. Disservizi causati dai guasti di alcuni treni. Le corse sono state limitate alla fermata Dante, con la chiusura delle stazioni Toledo, Università e Garibaldi per circa tre ore.

Si sono registrati episodi di violenza e secondo alcuni organi di stampa, un macchinista sarebbe stato schiaffeggiato da parte di un cittadino esasperato. L’aggressione, senza gravi conseguenze fisiche visto che il macchinista non ha avuto bisogno di recarsi al pronto soccorso, sarebbe avvenuta alla fermata Medaglie d’Oro. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

Il servizio sulla tratta è ripreso a pieno regime solo nella tarda mattinata. Per ovviare al disagio, sono state introdotte navette bus per arrivare alla stazione Garibaldi. L’ANM (Azienda Napoletana Mobilità), fa sapere che la prossima settimana, verranno messi in esercizio otto treni più uno di scorta, in modo da riuscire a sopperire ad eventuali guasti accidentali e garantire il servizio su tutta la tratta.

Lascia un commento

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.