Pillole di calcio – Il Napoli e il caro benzina.

TWEET. “Il Napoli è cotto, mentalmente out e senza più benzina. Ci può stare, ma per il 20 maggio non voglio sentire ragioni: dovete vincere la Coppa Italia” (Raffaele Auriemma dopo la sconfitta contro l’Atalanta).

TWEET2. “Fischiate molto bene!!! Non lo dico per mio marito, io scrivo come una tifosa, no come moglie di calciatore. Non ho detto di applaudirli, ma a me sembra brutto. Poi, ognuno pensa diversamente” (Miska Gargano, sorella di Marek e moglie di Gargano).

OFFICIAL SITE. “Siamo delusi. Non saremo nella prossima Champions League. E’ stata una brutta prestazione, non meritavamo la vittoria” (così Marek Hamsik sul suo sito ufficiale a poche ore dalla sconfitta contro l’Atalanta).

DUBBI. “Non capisco perchè l’arbitro mi abbia espulso. Conte si è agitato di continuo, dall’inizio alla fine della partita. Io, invece, ogni volta che mi avvicinavo alla linea dell’area tecnica, venivo fermato dal quarto uomo. Evidentemente è un periodo che vengo preso di mira” (Edy Reja, allenatore della Lazio).

INSINUAZIONI. La squalifica di tre turni infllitta in Inghilterra a Mario Balotelli è stata così definita dalla stampa nazionale: una farsa, una punizione ridicola, una decisione perversa, una misura ipocrita.

VALORI. “Non capisco come si possa fare a criticare Massimiliano Allegri: ha gestito il Milan da leader vero e consumato compiendo scelte coraggiose e difficili, alcune anche contrarie alla politica societaria, recuperando giocatori, lanciandone di nuovi, inventando ruoli nuovi per altri e creando presupposti tecnico-tattici in cui inserire giocatori atipici come Ibra. E instaurando ottimo feeling con la squadra e la dirigenza” (Marcello Lippi).

SUPERVALORI. “Oggi può essere un gran giorno soprattutto perchè l’evoluzione di Abidal e di suo cugino sta andando bene. Non posso dire più di così per espressa volontà della famiglia di Eric” (Sandro Rosell, presidente del Barcellona, dopo il trapianto di fegato di Abidal).

Lascia un commento

quattro × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.