Creato il ‘’braccialetto sonoro’’ per aiutare i bambini non vedenti ad orientarsi

Il braccialetto sonoro nasce dalla ricerca dell’Istituto Italiano di Tecnologia e sarà sperimentato da 150 bambini non vedenti

bambini non vedentiI ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia, in collaborazione con l’Istituto David Chiossone di Genova, sono riusciti a creare un “braccialetto sonoro” in grado di aiutare i bambini con disabilità visive ad orientarsi.

Secondo i ricercatori di IIT le persone non vedenti hanno una bassa percezione del proprio corpo e ciò limita ulteriormente la loro capacità di muoversi con semplicità nello spazio circostante. Tali ricerche hanno spinto alla creazione di un braccialetto sonoro indossabile.

Il  braccialetto inoltre, sarà anche facile da utilizzare perché sfrutta un meccanismo naturale del cervello. Il dispositivo, basandosi sull’origine del suono emesso, permetterà di esplorare le dimensioni del proprio corpo e ad orientarsi meglio.

Il dispositivo sarà utilizzato da 150 bambini, liguri, non vedenti e dalle loro rispettivi famiglie che lo proveranno e ne analizzeranno gli effetti.

FOTO: tratta da askanews.it

Lascia un commento