Arrestate il comandante Schettino, i pm di Grosseto presentano ricorso al riesame

Fondati timori di fuga dopo la recente puntata de Le Iene

francesco schettinoGrosseto – La procura di Grosseto ha presentato ricorso al riesame per chiedere l’arresto di Francesco Schettino, il comandante condannato a 16 anni e un mese di reclusione per il naufragio della Costa Concordia dove persero la vita 32 persone.

Si teme che Schettino possa organizzare il suo allontanamento dall’Italia, ipotesi che al processo fu respinta dai giudici ritenendo non provato il pericolo di fuga. “Le preoccupazioni sulla fuga di Francesco Schettino che avevamo, sono fondate” – a sostenerlo è il procuratore capo facente funzioni della procura di Grosseto, Maria Navarro. A fare da sfondo al ricorso, l’indiscrezione riportata dal programma Le Iene che si è occupato di una presunta trattativa per portare Schettino all’Isola dei Famosi. “Tra gli elementi che ci hanno convinto a fare ricorso c’è senza dubbio anche la recente puntata delle Iene”, ha affermato il procuratore Maria Navarro. La trattativa è stata prontamente smentita dallo stesso Schettino. Intanto i Pm hanno presentato un ricorso al tribunale del riesame di Firenze per ottenere l’arresto del comandante.

Lascia un commento

sedici − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.