Coppa Italia: questa sera Lazio-Napoli. Partenopei chiamati all’impresa

Semifinale di andata: per il Napoli, delicata trasferta contro i biancocelesti. Una sfida che non si limita al doppio incontro di coppa

Lazio-Napoli-HiguainDopo la brutta prestazione in campionato contro il Torino, il Napoli è chiamato al riscatto in Coppa Italia contro la Lazio. Si gioca stasera ore 20.45 all’Olimpico di Roma. I partenopei, sono i detentori del trofeo e sia Benitez che i giocatori, non hanno mai nascosto di voler arrivare a tutti i costi fino alla finale, provando a conquistare un’altra vittoria. Quella contro i biancocelesti, rischia di essere una sfida che non si limita al doppio incontro di coppa (il ritorno è a Napoli). Potrebbe infatti proseguire fino alla conclusione della stagione, con la Lazio attualmente a –2 punti, che proverà a scalzare la banda Benitez dal terzo posto. Al Napoli, stasera potrebbe bastare un pareggio per giocarsi tutto nel ritorno ma una grande squadra ha sempre il dovere di imporre il proprio gioco e si spera la propria forza. Napoli chiamato a vincere e non sarà facile.

Pioli, deve fare a meno di Marchetti e Mauri, entrambi infortunati. Tra i pali spazio a Berisha. In difesa De Vrij e Mauricio al centro, Basta a destra e Radu a sinistra. A centrocampo Parolo, Biglia e Cataldi. In attacco Candreva, Felipe Anderson e Klose.

Benitez, anche in vista della difficile partita di domenica sera contro l’Inter, potrebbe scegliere di fare un mini turnover. In panchina andranno Maggio e Gargano, entrambi affaticati. In porta Rafael e davanti a lui coppia centrale formata da Henrique e Britos, con Mesto a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Inler e David Lopez, il quale salterà la gara con i nerazzurri poiché squalificato. Sulla trequarti Gabbiadini, Hamsik, Mertens. In attacco Higuain.

“Stiamo bene, e vincere fa bene al morale, alla fiducia, alla consapevolezza – afferma Pioli – ma sappiamo che è una partita difficile e abbiamo rispetto dell’avversario, costruito per vincere il campionato, detentore del trofeo e che in campionato ci ha battuti dopo un episodio. Però – continua – siamo consapevoli che ce la vogliamo giocare. Sappiamo che è solo il primo tempo, vogliamo approcciare bene e – conclude – giocare secondo la nostra mentalità e i nostri dettami di gioco”.

Benitez, dopo la sconfitta contro il Torino, ha strigliato la squadra e con un evento raro nel mondo della comunicazione, di questo sono stati informati i tifosi con un comunicato sul sito ufficiale della società. Ecco il dettaglio: “Prima dell’inizio della seduta, lunga riunione di Benitez e il suo staff alla presenza del direttore sportivo Bigon con tutta la squadra nella quale il tecnico ha analizzato gli errori commessi contro il Torino, evidenziando l’approccio e l’atteggiamento sbagliati della squadra nel primo tempo confontandoli, invece, con l’intensità e la condotta di gioco avuti nel secondo, indicando queste ultime come la giusta strada per il futuro. Benitez ha inoltre ricordato alla squadra che tutti gli obiettivi e i titoli raggiunti fino ad oggi sono frutto di questo tipo di lavoro e atteggiamento, portando la partita di Doha come massimo espressione di questo concetto”.

Per quanto riguarda la gara contro i biancocelesti, il tecnico ha affermato in conferenza stampa: “Occhio alla Lazio, sono tra i più forti. Dovremo essere bravi e concentrati”.

Le probabili formazioni:

LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, De Vrij, Mauricio, Radu; Parolo, Biglia, Cataldi; Candreva, Klose, Felipe Anderson. All. Pioli

NAPOLI (4-2-3-1:) Rafael; Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam; Inler, Lopez; Gabbiadini, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

ARBITRO: Damato di Barletta

Lascia un commento

5 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.