Curiosità dal mondo: dopo circa un secolo, ritrovati due barattoli di latta marcati Cirio in Egitto

Da circa un secolo sotto terra in una località chiamata Shellal, due lattine di pomodoro e concentrato di carne

pomodoro_cirioEseguendo delle ricerche su due villaggi abbandonati negli anni ’30 della Nubia (Egitto), alcuni archeologi dell’Istituto di Vienna hanno recuperato due lattine marcate Cirio, riconducibili al 1923, contenenti rispettivamente estratto di pomodoro e concentrato di carne.I due villaggi, risalenti al 1895, erano situati in una località chiamata Shellal e furono abbandonati a causa dell’inondazione causata dalla rottura della diga Britannica posata vicino Assuan. A Shellal era collocata l’ultima fermata di una linea ferroviaria costruita dagli inglesi nel 1884 per gli spostamenti militari, dalla quale i soldati proseguivano poi verso sud, utilizzando una barca a vapore.
L’azienda produttrice delle lattine ritrovate è una dei marchi più antichi d’Italia, la cui fondazione risale al 1856 a Torino. La Cirio era fornitrice ufficiale dell’esercito d’Italia, quale occupato nel periodo fascista nella colonizzazione nelle aree vicine dell’Eritrea e della Somalia. Maurizio Gardini, presidente di Conserve Italia dichiara che “Questo ritrovamento è un piccolo tassello di una grande storia che ricorderemo con una serie di iniziative il prossimo anno, per la ricorrenza dei 160 anni di vita del marchio”

Lascia un commento