Tumori: settimana di prevenzione 2015 della LILT a Napoli

Diverse le iniziative nell’ambito della XIII Edizione della Settimana Nazionale di Prevenzione Oncologica LILT. Il tema di quest’anno è la “sana e corretta alimentazione”

liltIncentrata sul tema “Prevenzione e sana alimentazione”, è partita a Napoli la XIII Edizione dela Settimana Nazionale di Prevenzione Oncologica promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori). Quest’anno, testimonial delle iniziative sono Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.

Diversi gli eventi in campo che inizieranno con la visita dei volontari LILT agli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Novaro-Cavour” e culmineranno con il Mercato della Salute, una mostra mercato di prodotti tipici della filiera agroalimentare campana, organizzata in collaborazione con Campagna Amica e Terra Nostra, che si terrà il 28 marzo a Piazza Mercadante (Giardini Corso Vittorio Emanuele), a partire della ore 10,30. Nell’occasione, verrà offerta dai volontari Lilt una bottiglia di olio d’oliva extravergine, in cambo di un contributo a sostegno dell’attività di ricerca e assistenza oncologica.

L’iniziativa del Mercato della Salute è spiegata dal Presidente della LILT di Napoli, Professor Adolfo Gallipoli D’Errico, il quale sottolinea come lo scopo della stessa sia “sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della prevenzione forti anche di quanto afferma l’American Institute for Cancer Research (AICR) e cioè che oltre il 30% dei tumori è direttamente riconducibile all’alimentazione, intesa sia in termini quantitativi che qualitativi. In altri termini – aggiunge – sappiamo con certezza che una larga percentuale di patologie oncologiche potrebbe essere prevenuta semplicemente con una dieta corretta ed una scelta mirata e ragionata degli alimenti che hanno un ruolo significativo nello sviluppo di determinate forme di cancro, come anche la capacità per altri di prevenirne la formazione”.

Lascia un commento